Il gatto di Cropani

1024 299 Massimo Castelli
IMG_3403_cropani_mod

Gatto nel centro storico di Cropani (CZ)

Passeggiando per le strade del centro storico di Cropani in provincia di Catanzaro incontro questo stupendo essere. Tranquillo, elegante e socievole rimane sdraiato sul suo muretto dove non si fa disturbare minimamente dalla mia fotocamera o del rumore dello shutter. Un gatto così grande non ricordo di averlo mai visto in giro per il mondo o nei miei viaggi e l’intesa tra me e lui è immediata. Il colore grigio scuro quasi bluastro ed il colore verde dei suoi occhi trasmettono allo stesso tempo ferocia e docilità. Con lo sguardo superiore dall’alto scrutina con attenzione la presenza più in basso di Sofie, il mio cane, tenuto al guinzaglio da Eleonora. Sofie lo guarda con occhi curiosi, ma non ha grandi intenzioni di avvicinarsi. L’ambiente del centro storico è surreale, quasi incredibile, dove lui è l’unica anima viva nelle stradine.

Intorno al duomo le case sembrano completamente disabitate. La gente dei paesi nelle colline Calabresi preferiscono migrare nelle grandi città o per sino all’estero in cerca di lavoro e stili di vita più moderni. Ad oggi sono sempre stato in Calabria durante il mese d’agosto dove molti tornano per passare le ferie al mare ed incontrare la famiglia rimasta indietro. Per questo non avevo mai percepito questo fenomeno tanto raccontato in prima persona. Per quello che io vedo i paesi sono sempre pieni di persone.

Questa volta è diverso. E’ pieno agosto, ma non vedo un anima viva nel centro storico. Intuisco che il paese è cresciuto. Ha una parte moderna ed un centro moderno dove le persone si concentrano oggi, ma l’impressione e l’emozione che lasciano queste antiche case cosi silenziose e vuote è desolante. Tra cattiva manutenzione e tetti inclinati lui è sdraiato pacifico sul muretto di una delle poche case che sembrano abitate con continuità.

La duomo di Cropani è uno di quei tanti gioielli nascosti d’Italia. Entrando nella chiesa Santa Maria Assunta sono circondato da marmo bianco e lavori di maestria sculturale. Su wikipedia apprendo che era stata ristrutturate nel 2012, ma quello che trovo oggi nel 2014 mi stupisce. Guarda il video che ho girato li.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.